cop pahor

Boris Pahor giovedì 10 febbraio Piazza Oberdan alla Biblioteca delle Oblate di Firenze

Il nuovo libro di Boris Pahor, inedito in Italia ma pubblicato con successo in Slovenia e in Germania – dove è entrato tra i bestseller dell’anno -, sarà presentato giovedì 10 febbraio alla Biblioteca delle Oblate alle ore 17.30. Si tratta di un duro atto d’accusa contro il fascismo che scaturisce dall’esperienza autobiografica dell’autore.

Dialogheranno con l’autore Sergio Salvi, esperto in questioni nazionalitarie e lingue minoritarie e autore del libro Le lingue tagliate; Alessandro Michelucci, responsabile del Centro di documentazione dei popoli minacciati e il professor Leonardo Bucciardini, che da anni concentra il suo lavoro sul tema della memoria.

“Pahor mescola un proprio resoconto biografico con il ‘romanzo’ di una piazza urbana e la sua storia tra totalitarismo, amnesia e culto della memoria. Un libro notevole” Die Zeit

“La battaglia di Pahor su quelle che ritiene verità imbarazzanti, sulle rimozioni ‘di comodo’, continua”
Corriere della Sera

“Ho immaginato di passeggiare per Trieste, arrivando a piazza Oberdan, luogo dove convergono i ricordi dolorosi del Novecento” Boris Pahor

Una serie di testimonianze, racconti, aneddoti, memorie e biografie; un indice puntato sulle ingiustizie e i soprusi, sulla cancellazione della identità e l’annientamento di un popolo; sulle colpe impunite del regime fascista che in nome della nazione italiana perseguitò la comunità slovena mettendone al bando la lingua e devastandone le istituzioni culturali. Episodi poco conosciuti della tormentata storia della Venezia Giulia. L’autore ha aggiunto per l’edizione italiana di Piazza Oberdan alcuni documenti storici che danno testimonianza della capillare organizzazione antifascista slovena. Citando la “Suddeutsche Zeitung” non c’è modo di evitare lo sguardo coraggioso e diretto di Boris Pahor. Il suo nome è stato giustamente accostato a quello di Primo Levi, Imre Kérstesz e Robert Antelme.

Ufficio Stampa Nuovadimensione – Lorenza Stroppa
Tel. 042174475 – Cell. 347 4235780 – Fax 0421280065
Email: ufficio.stampa@nuova-dimensione.it

Lascia un commento