Toggle navigation
eventi

31

Maggio

Sala convegni Corso Regina Margherita 330, Torino

14:00

Incontro con Stefano Zanut

CRONACHE DALLE MACERIE. I RACCONTI DEI SOCCORRITORI IN UN MONDO SOTTOSOPRA

C:\fakepath\cronache dalle macerie cop.jpg

Cronache dalle macerie a Torino.

IO VADO LÀ DOVE TUTTI FUGGONO Giovedì 31 maggio 2018 ore 14.00-18.00 Comando provinciale Vigili del Fuoco, sala convegni Corso Regina Margherita 330, Torino ORGANIZZATO DA: Ordine degli Architetti di Torino e Comando provinviale dei Vigili del Fuoco

LE EMERGENZE VISSUTE: STORIE DI PERSONE E DI EMOZIONI Soccorrere il prossimo è una di quelle attività in cui il coinvolgimento emotivo è massimo. Aiutare, salvare sono parole che nei Vigili del Fuoco accompagnano la vita di ogni giorno, in emergenze piccole e grandi, dall’incendio ai terremoti alle alluvioni che si prendono la vita e i beni di comunità intere. Organizzare quindi un momento di confronto e di narrazione su alcune emergenze avvenute nel nostro Paese rappresenta sicuramente un arricchimento del bagaglio culturale professionale ed emotivo dei professionisti chiamati a dare il proprio contributo tecnico nell’attività di tutti i giorni. I Vigili del Fuoco, spesso indicati come eroi, sono i professionisti del soccorso, perché dietro ognuno di loro c’è formazione, addestramento, esperienza; al cuore e alle emozioni si accompagna la fredda razionalità di chi cerca soluzioni tecniche a situazioni impreviste ed improvvise: si è quindi dinnanzi ad una cassaforte di tecniche risolutive, di esperienze e di umanità. L’Ordine Architetti Torino, insieme ai Vigili del Fuoco, ha deciso di dare vita ad un momento di riflessione culturale partendo da esperienze di vita vissuta. Saranno presenti, oltre al Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco del Piemonte Cosimo Pulito, il Comandante dei Vigili del Fuoco di Torino Marco Frezza, Antonio Zuliani, psicologo sociale esperto di situazioni emergenziali, Piero Cimbolli Spagnesi, professore ordinario a La Sapienza di Roma che collabora attivamente con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco dal terremoto dell’Aquila, il Caporeparto Mauro Cavallo di Torino tra i primi ad intervenire alla tragedia di Rigopiano, Paolo Sarboraria, tecnico antincendio con un passato da ausiliare del Corpo, che ci racconterà come ha declinato in ambito professionale le conoscenze acquisite sul campo. Nell’occasione Stefano Zanut, architetto, vice Dirigente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco di Pordenone, parlerà del suo libro “”Cronache dalle macerie”, un racconto dietro le quinte del lavoro dei soccorritori durante le tragiche settimane dei terremoti che hanno scosso il centro Italia tra l’agosto e l’ottobre del 2016. 


PROGRAMMA ore 14.00 Saluti istituzionali Cosimo Pulito, Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco del Piemonte Marco Frezza, Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Torino Massimo Giuntoli, Presidente Ordine Architetti Torino Bruno Pelle, Coordinatore del Focus Group OAT Prevenzione Incendi Interventi Le emergenze Cosimo Pulito, direttore regionale Vigili del Fuoco Piemonte

Cronache dalle macerie: i racconti dei soccorritori nei terremoti del centro Italia  Stefano Zanut, architetto, vice-dirigente Corpo Nazionale Vigili del Fuoco Pordenone

Rigopiano: tragedia e speranza Mauro Cavallo, caporeparto esperto Comando provinciale Vigilie del Fuoco Torino

Perdere tutto in pochi istanti  Antonio Zuliani, psicologo e psicoterapeuta

L’avventura di un architetto Piero Cimbolli Spagnesi, docente di Storia dell’architettura, Università di Roma La Sapienza

Organizzare i soccorsi Marco Frezza, dirigente superiore Comandante provinciale Vigili del Fuoco Torino

Il professionista antincendio nella città dalle tragedie del fuoco Paolo Sarboraria, vice-coordinatore Focus Group OAT Prevenzione incendi

Conclusioni Cosimo Pulito, direttore regionale dei Vigili del Fuoco del Piemonte

Modera
Elisabetta Mazzola, responsabile esterno d’indirizzo dei focus group OAT
[Termine lavori ore 18:00]

MODALITÀ ISCRIZIONE Accesso dal bottone “iscriviti” al link https://www.fondazioneperlarchitettura.it/…/io-vado-la-dov…/ a partire dal 14/05/18 ore 10.00 I partecipanti dovranno stampare e consegnare la conferma di iscrizione al desk il giorno dell’evento. Trascorsi 15 minuti dall’orario previsto per l’inizio dei lavori, i posti non occupati saranno ceduti ai registrati in lista d’attesa che si presenteranno. Gli iscritti in lista di attesa potranno: essere contattati prima dell’evento in caso di rinunce presentarsi il giorno dell’evento ed occupare gli eventuali posti liberi NB: I presenti verranno chiamati in ordine di lista di attesa Coloro che non avranno più la possibilità di iscriversi o registrarsi in lista di attesa per esaurimento posti potranno presentarsi il giorno dell’evento ed esaurita la lista di attesa occupare eventuali posti liberi RICONOSCIMENTO Attestato per la frequenza obbligatoria pari al 100% della durata 4 CFP per architetti.

Autori correlati
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping