Toggle navigation

Io, schiavo di Hitler

L'odissea di un giovane militare da Corfù al lager di Belgrado

C:\fakepath\io-schiavo-di-hitler_cop.jpg
  • PAGINE: 264
  • FORMATO: 13x20 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: Brossura filo refe
  • PRIMA EDIZIONE: dicembre 2008
  • ISBN: 9788889100547
  • COLLANA: Memoria
14.90   Nuova Dimensione

Gino Marchesin è nato nel 1923 a La Salute di Livenza, in provincia di Venezia, dove tuttora vive. Dopo una difficile infanzia viene reclutato giovanissimo. Sorpreso dall'armistizio a Porto Edda in Albania, dove si trova militare, partecipa in seguito alla resistenza contro i tedeschi nell'isola di Corfù con gli uomini del reggimento del colonnello Bettini. Fatto prigioniero dopo la caduta dell'isola, inizia una lunga odissea nei territori sotto il dominio del Reich, trascorrendo lunghi mesi nel lager di Belgrado. La vicenda ripercorre in modo geografico-cronologico le tappe dell'odissea del testimone Gino Marchesin dopo la cattura: Corfù, Igoumenitsa, Joannina, Florina, Belgrado, Nis, Osijek, Radkersburg. Il libro raccoglie l'intera parabola del testimone, fino al reinserimento, dopo la guerra, nella vita sociale e lavorativa.

Immagini interne

cio_schiavo_di_hitler_quarta.jpg
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping