Toggle navigation

Sconfini

Il Friuli-Venezia Giulia da baluardo a crocevia - conversazione con Paolo Marcolin

C:\fakepath\Sconfini.jpg
  • PAGINE: 96
  • FORMATO: 12x19 cm
  • LINGUA: italiano
  • RILEGATURA: brossura
  • PRIMA EDIZIONE: 2001
  • ED. CORRENTE: 2001
  • ISBN: 9788885318571
  • COLLANA: Finestre
7.23   Nuova Dimensione

Il grande cambiamento geopolitico degli anni '90 ha messo in radicale crisi la vecchia condizione confinaria. Ora il Friuli-Venezia Giulia non è più l'avamposto di sistema, il baluardo dell'Occidente. La regione non deve, dunque, solo adattatsi alla nuova fase di sviluppo, al postfordismo, come altre aree italiane ed europee: deve anche rivedere in profondità le regole e gli assetti che, stabilizzatisi nei decenni scorsi, sono divenuti anacronistici. É una transizione "rivoluzionaria" per il Friuli-Venezia Giulia: in agenda ci sono i passaggi decisivi, sia per la sua struttura economica e sociale che deve stare al passo con i mutamenti, sia per le sue istituzioni che rischiano di trovarsi spiazzate e di deperire, se non si rinnovano profondamente. É necessario quindi completare il passaggio da un'epoca ad un'altra per far fronte alle impegnative sfide poste da un'Europa integrata ed allargata.

Immagini interne

Sconfini_4.jpg
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping