Muri, lacrime e za'tar a teatro

Muri, lacrime e za’tar, lo spettacolo teatrale a Varese il 24 novembre

Dal libro “Muri, lacrime e za’tar: storie di vita e voci della Palestina” di Gianluca Solera edito dalla nostra casa editrice, Daniele Brajuka ha tratto lo spettacolo teatrale Za’tar: sarà presentato all’interno della rassegna teatrale “Note di Scena”, giovedì 24 Novembre 2011, ore 21 presso il Cinema Teatro Nuovo, viale dei Mille, 39 – Varese. Ma ascoltiamo dalla voce del regista la genesi di questo adattamento:

“Un’attrice della mia compagnia, Elisa Renaldin lesse, mesi fa, alcuni brani tratti di quest’opera, e grazie a lei ho potuto stabilire un contatto con una persona di grande valore umano e spessore culturale. Inutile dire che sono molto orgoglioso di avere l’onore di partecipare a questo progetto e curarne la regia.

Za’tar è un insieme di erbe aromatizzate usate come condimento per diverse pietanze nella cucina araba e mediorientale. Indica inoltre erbe capaci di crescere e resistere a qualsiasi situazione ambientale avversa e simboleggia, sia nel libro che nello spettacolo teatrale ad esso ispirato, il radicamento profondo alla terra e alle proprie origini.

Za’tar è il titolo dello spettacolo, ma anche di un progetto di collaborazione con esponenti e formazioni sia israeliane che palestinesi, che tentano di elaborare una prospettiva di pace e di tolleranza”

Altre informazioni su www.teatroelidan.it

Lascia un commento