Toggle navigation

Ambarabà cicì cocò

una volta giocavamo così

C:\fakepath\Ambarabà.jpg
  • PAGINE: 152
  • FORMATO: 16x24 cm
  • LINGUA: italiano
  • RILEGATURA: brossura
  • PRIMA EDIZIONE: 1997
  • ED. CORRENTE: 1997
  • ISBN: 9788885327788
12.40   Nuova Dimensione

 Un itinerario percorso con passi leggeri, sul filo della memoria, a ripescare frammenti di un vissuto, emozioni lontane, volti dei compagni di un periodo storico, dolente e magico allo stesso tempo: il dopoguerra. Fantasia, inventiva, creatività sono risorse inesauribili e il gioco diventa scoperta, socializzazione e, a volte, autentica rappresentazione culturale. Una manciata di burée di terracotta, dai colori caldi delle fornaci venete, è un prezioso tesoro da mettere in palio in un'appassionante partita. Un manico di copa, abilmente lavorato, diventa una péndoea, su cui misurare abilità, coraggio e prestigio personale. Incantàr aquiloni in un cielo terso, al primo ventodi marzo, lascia nella memoria sensazioni incancellabili. Il fango attorno alla ponpéta, il ghiaccio del canale, la tòea da lavàr... tutto può essere oggetto e occasione di gioco per dei bambini che, sullo scandire delle stagioni, scoprono a modo loro il senso della vita.

Immagini interne

Ambarabà_4.jpg

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping